mercatini
Natale 2016: tutti gli eventi

Castello di Natale 2016 a Gradara

A partire dal 26 novembre e fino all’8 gennaio musica, animazioni, mercatini e l’atmosfera unica che solo un Castello può regalarti sono gli ingredienti che renderanno la tua visita a Gradara un’esperienza emozionante.

Lungo le nostre viuzze troverai tante idee regalo per le tue feste, nelle nostre botteghe e nei mercatini allestiti nei giorni festivi.
Gusterai ottimi pranzi e romantiche cenette nei locali che sanno soddisfare anche i palati più esigenti.
Ti riscalderai il cuore al caldo abbraccio che solo l’atmosfera unica del nostro borgo addobbato a festa può donare, in un’atmosfera unica tra giochi, animazioni e musica.

Ed ultimo… ma non ultimo….visiterai la splendida Rocca di Gradara che ha visto nascere l’Amore tra Paolo e Francesca. Accompagnato da una guida autorizzata rivivrai le storie dei Nobili e del Popolo nel periodo medievale con gustosi aneddoti sulla vita, gli usi ed i costumi dei Signori tra intrighi, passioni ed amori.

INFO E PRENOTAZIONI: Pro Loco di Gradara Tel. 0541 964115 cell. 340 1436396 info@gradara.org

____________________________________________

"Nel Castello di Babbo Natale..." 15esima edizione

 

Un Castello pieno di sorprese! Dal 27 novembre - 4/8/11/18 dicembre 2016 (orario di apertura: 11.00 - 19.30)

Tante idee regalo natalizie e un’atmosfera assolutamente suggestiva animeranno l’antico Castello di Frontone i prossimi 27 novembre – 4/8/11/18 dicembre 2016.

Nello splendido scenario dominato dai 1701m del Monte Catria, Frontone vi aspetta per l'undicesima edizione di “Nel Castello di Babbo Natale…” - Mercatino di Natale all’interno del Castello di Frontone (XI sec.). Un ottimo motivo per vivere questo nostro territorio, adagiato tra Umbria e Marche, nell’entroterra della Provincia di Pesaro e Urbino. Dal 27 novembre 2015 al 18 dicembre 2016, tante idee regalo per rendere il Natale unico nel suo genere grazie alla magia dell’evento.
Tutto inizia da Piazza del Municipio, dove i visitatori aspetteranno l'arrivo della navetta sotto il maestoso Albero di Natale. La salita si fa subito emozionante, perché, dopo pochi minuti, si può già ammirare il Castello nella sua atmosfera ovattata. Appena scesi, il borgo medievale, con la sua pietra calcarea, affascinerà sin da subito i turisti, mentre ad accoglierli all'ingresso del Castello, il Cavallo dell'artista Dall'Osso, una scultura in ferro e fili di rame che con la sua criniera al vento saluta il Massiccio del Catria (1701m slm ospitante gli Impianti Scioviari raggiungibile grazie ad una comoda telecabina) di fronte al quale si erge il Castello, splendida struttura dell'anno mille, già di proprietà dei Montefeltro prima e dei Della Porta poi, impreziosita dal puntone di eco Martiniano ed utilizzata per mostre, convegni, concerti e banchetti di matrimonio.

All'interno, castagne e vin brulé, musica soffusa, il trono di Babbo Natale sul quale i bambini potranno fare foto con Babbo Natale, espositori altamente selezionati da una commissione interna alla Pro Loco per offrire agli ospiti, prodotti qualitativamente ineccepibili che si potranno ricercare percorrendo le molteplici stanze, riscaldate, del Castello.

La novità di quest’anno sarà, inoltre, l’animazione per i bambini nel borgo del Natale con il Villaggio di Babbo Natale e l’animazione negli spazi riscaldati della Chiesa della Madonna del Soccorso, con i mercatini che si svolgeranno anche in esterno, band, spettacoli per bambini e luminarie natalizie ad impreziosire il tutto!
 

INFORMAZIONI: tel. 339 8429426-333 9318701  turismofrontone@gmail.com - prolocofrontone@gmail.com

Ingresso a pagamento, gratuito per i bambini sotto i 6 anni.  (con salita esclusivamente a mezzo navetta)

_____________________________________________________________

Candele a Candelara 

Dal 26 e 27 novembre, 3 e 4 dicembre, 8, 9, 10 e 11 dicembre

Torna Candele a Candelara, il primo mercatino natalizio italiano dedicato alle candele che conferma il suo crescente successo prolungando per il secondo anno consecutivo l’iniziativa a ben tre week-end per consentire alle migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia di ammirare al meglio la suggestiva e colorata festa dedicata alle candele. Una festa che quest’anno si arricchisce di importanti novità. Prima fra tutte “Bolliti d’Italia” un evento nell’evento dedicato ad un piatto tipico della tradizione natalizia contadina che a Candelara troverà la sua massima espressione con un mese intero dedicato a brodi, cappelletti e lessi di carne. Un connubio tra gastronomia e tradizione che sarà proposto non solo all’interno della festa ma in una serie di ristoranti della zona per tutto il mese di dicembre.

L’evento si svolgerà nell’antico borgo medievale sulle colline attorno a Pesaro dove ogni sera la luce artificiale verrà spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese. Un’atmosfera unica e suggestiva grazie a due spegnimenti programmati dell’illuminazione elettrica di 15 minuti ciascuno (alle 17.30 e 18.30). Per tre quarti d’ora ogni pomeriggio Candelara (che deve il suo nome proprio alle candele), sarà completamente rischiarata dalla luce calda e rassicurante delle candele. Tra le tante proposte collaterali meritano di essere citate: la Via dei Presepi, dove si potranno ammirare natività realizzate da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali (cera, legno, pietra, terracotta, ceramica, argento, sughero); il vicolo innevato il quale consiste in una piccola strada all’interno del Borgo dove sarà sparata neve artificiale e dove ognuno potrà ricoprirsi di soffice schiuma e l’Officina di Babbo Natale dove centinaia di bambini potranno lavorare con diversi materiali (creta, cera, carta, legno ), e realizzare addobbi e figure legate al Natale. I bambini potranno incontrare Babbo Natale e consegnare direttamente una letterina con espressi i propri desideri. Ma Candele a Candelara ospiterà qualificate animazioni provenienti da tutta Italia legate alla figura di Babbo Natale. Ci sarà anche un’intera banda musicale formata da 35 Babbo Natale; oppure i tradizionali Babbo Natale con zampogne e cornamuse. Non mancheranno degustazioni, vendita di eccellenze gastronomiche del territorio e concerti.

INFORMAZIONI: tel: 0721. 286693, www.candelara.com E-mail: info@candelara.com

Per migliorare l’accesso all’evento “CANDELE a CANDELARA” e rendere più gradevole la partecipazione, la Pro Loco di Candelara invita le Agenzie, i Tour Operator e gli Enti organizzatori di gruppi turistici a prenotare l’ingresso alla festa, soprattutto per le giornate di Domenica 27 novembre, Domenica 4, Giovedì 8 e Domenica 11 dicembre 2016.
NB. LA PRENOTAZIONE VA EFFETTUATA SOLO DA AGENZIE, TOUR OPERATOR ED ALTRI ENTI ORGANIZZATORI DI GRUPPI TURISTICI.

NEWS: PROGETTO DEDICATO A TUTTE LE SCUOLE PRIMARIE E LABORATORIO PER BAMBINI DA 3 A 11 ANNI PRODUZIONE CANDELINE IN CERA D’API

_______________________________________________________

Cioccovisciola a Pergola   

Dall’8 all’11 Dicembre

Assolutamente da non perdere, occasione unica per visitare il Magico Mondo di Babbo Natale. Il tema della nuova edizione è “Cioccoviscola di Natale”. Anche quest’anno, è stato allestito uno spazio dedicato a Babbo Natale e al suo mondo, dove sia i bambini che i grandi potranno divertirsi e partecipare a tante iniziative nella magica atmosfera natalizia. Si tratta di una festa che unisce il Cioccolato e la Pasticceria Natalizia ai Mercatini,alle Tradizioni, agli Artisti, alle Idee Regalo e ai Prodotti Tipici per le vie del centro.

Pergola è celebre per i suoi tartufi e per i famosi Bronzi Dorati da Cartoceto di età giulio-claudia (risalente tra il 50 e il 30 a. C.), l’unico gruppo di bronzo dorato esistente al mondo giunto dall’età romana ai nostri giorni, ritrovato per caso nelle campagne ed ospitato attualmente nel Museo dei Bronzi Dorati della città. Inoltre, Pergola è conosciuta come la città delle cento chiese, ricche di preziose opere d’arte.

INFORMAZIONI: tel. 0721/73731  culturaturismo@comune.pergola.pu.it

______________________________________________________

E’ Natale - Mombaroccio in Festa Comune:

26 e 27 Novembre 3 e 4 Dicembre e dall’8 all’11 Dicembre 2016

Dall’apertura del Mercatino, fino alle 21:00 un susseguirsi di eventi e animazioni all’interno del borgo medioevale di Mombaroccio. Mercatino di artigianato artistico, di sapori, di tradizioni, con musica, luci, e colori della tipica atmosfera natalizia. Eccezionali nevicate si susseguiranno al calar del sole, accompagnate dalle musiche degli zampognari fino a giungere al Presepe Vivente. Particolare attenzione ai bambini che potranno immergersi nella magia del Paesaggio Invernale, o nella Casa di Babbo Natale, dove Babbo Natale in persona racconterà fiabe e riceverà le letterine. Lo spazio del Teatro Comunale sarà interamente dedicato ai più piccoli, con spettacoli di burattini, fiabe recitate e le favole di sabbia. Non mancherà anche il mercatino di Prodotti tipici dove all’interno del “Chiostro dei Sapori” si potranno degustare alcune delle eccellenze gastronomiche del nostro territorio, e poi ancora arte e cultura, durante tutta la manifestazione sarà possibile visitare il Museo della Civiltà Contadina (museoche ha partecipato alla creazione dell’ambientazione storica del film “Il Giovane Favoloso” di Martone), dell’Arte Sacra, del Ricamo e il Laboratorio di Galileo e Guidubaldo.

INFORMAZIONI: proloco_mombaroccio@libero.it

_______________________________________________________________

Presepe Rinascimentale – Festa del Duca d’inverno

Dall’ 8 all’11 Dicembre 2016


Presepe Rinascimentale – Festa del Duca d’inverno presenta un programma ricco di iniziative, concerti, canti di natale. Assolutamente da non perdere il “Presepe Rinascimentale Urbino 2016”, allestito nel suggestivo Palazzo Albani. Nel cortile verrà ricostruita l’Adorazione dei pastori del Perugino mentre Piazza della Repubblica ospiterà i mercati e il cortile del Collegio Raffaello sarà invece il luogo dei tornei, dei laboratori per bambini e dei giochi storici. Il Comune di Urbino e l’Associazione Rievocazioni Storiche A.R.S. Urbino Ducale, presentano nei giorni 8/9/10/11 dicembre la “Festa del Duca d’inverno”, in collaborazione con le altre realtà cittadine tra cui l’Associazione Commercianti ed il CEA. Se Piazza della Repubblica verrà animata dal mercato storico rinascimentale, in cui saranno riprodotti i mestieri del ‘400, ripresi fedelmente da miniature dell’epoca, Palazzo Nuovo si animerà grazie al già citato presepe rinascimentale, ma anche grazie a espositori e venditori di artigianato legato al mondo dei Presepi. Si arriverà ad avere un percorso di alta qualità artigianale all’interno del suggestivo palazzo nel cuore di Urbino. Ulteriore punto di eccellenze sarà allestito all’interno del palazzo in cui troveranno posto presepi in esposizione, eccellenze dell’antiquariato e della gioielleria e artigiani di vario tipo di Urbino e delle zone limitrofe. Rievocazioni storiche e sfilate, spettacoli di tamburi e di fuoco, oltre a musica e spazi per bambini.

INFORMAZIONI: IAT Urbino, tel: 0722/2613 : iat.urbino@regione.marche.it

_______________________________________________________________

Le Vie dei Presepi a Urbino 

 Dall’8 Dicembre all’8 Gennaio


Anche quest'anno si terrà ad Urbino la tradizionale manifestazione "Le Vie dei Presepi" Decine di presepi saranno allestiti nei vicoli , nelle pazze, nei palazzi storici e negli Oratori della città. Le vie dei Presepi presenta un programma ricco di iniziative, concerti, canti di natale. Ulteriore punto di eccellenze sarà allestito all’interno del palazzo in cui troveranno posto presepi in esposizione, eccellenze dell’antiquariato e della gioielleria e artigiani di vario tipo di Urbino e delle zone limitrofe. Rievocazioni storiche e sfilate, spettacoli di tamburi e di fuoco Il Palazzo Ducale, esempio dell’architettura rinascimentale, è sede della Galleria Nazionale delle Marche, che custodisce capolavori assoluti dell’arte. Accanto al Palazzo Ducale, si erge la Cattedrale, con due capolavori di Federico Barocci; al suo interno è ospitato il Museo Diocesano Albani e, nella cripta, l’Oratorio della Grotta.
Da non perdere gli oratori di San Giuseppe e di San Giovanni, la casa-museo di Raffaello e la Fortezza Albornoz.
 

Condividi  
 
Montefeltro Sviluppo
Confturismo Marche Nord Camera di Commercio Pesaro e Urbino Montefeltro Leader
Programma di Sviluppo Rurale
Regione Marche Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Unione Europea
Copyright © 2018 - Powered by mediastudio / studio diametro
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY.
Cliccando sul pulsante acconsenti all’uso dei cookie.