spettacoli
Passio a Serravalle di Carda
 
PASSIO A SERRAVALLE DI CARDA
 
14 aprile 2017
 
La sacra rappresentazione della Passio di Serravalle di Carda è organizzata in una serie di tappe o "stazioni" direttamente riprese dai racconti evangelici. Si ripercorrono così gli episodi della "Via Crucis" che segnano le celebrazioni del Venerdì Santo in tutti i paesi di tradizione cattolica.
 
L'itinerario parte con l'Ultima cena e la lavanda dei piedi, episodio che tradizionalmente segna l'avvio della Passione di Cristo, la tappa successiva è quella nell'Orto degli ulivi dove Gesù viene arrestato dopo il bacio dell'apostolo traditore Giuda.
 
Quindi si passa al palazzo del sommo sacerdote Caifa dove Gesù viene interrogato e processato dal Sinedrio. Ci si trasferisce poi nella sede del governatore romano Ponzio Pilato dove Gesù viene nuovamente interrogato, con gli episodi della flagellazione, la lavanda delle mani di Pilato e la liberazione di Barabba a furor di popolo.
Inizia poi l'ascesa al Calvario con Gesù sotto il peso della croce, un cammino di dolore e sofferenza che si conclude con la Crocifissione, momento di estrema commozione, rappresentato con estrema forza drammatica. Gli effetti sonori e visivi rendono estremamente coinvolgenti gli ultimi momenti della vita di Cristo, con una grande partecipazione del pubblico che nel proprio intimo riesce a rivivere la morte di Gesù.
Una particolare caratteristica della Passio di Serravalle di Carda è l'animazione di tutti gli angoli del paese con una serie di scene di vita quotidiana del tempo. Sono angoli tipici dove altri figuranti, oltre quelli impegnati nella rievocazione degli ultimi momenti della vita di Gesù, ricreano situazioni di un passato lontano, con costumi e ricostruzioni sempre curatissimi.
 
Le scene ricostruite sono diverse e tutte di grande fascino e suggestione. Si va dal lavoro della"Donna al telaio" alla bottega del "Falegname", al momento familiare della "Donna che fila la lana con bambini". Si passa poi alla ricostruzione di un'antica "Osteria" alla scena più grande dell'intera rappresentazione, un "Mercato" ricchissimo di particolari e ambientazioni. Non mancano il "Forno", la bottega del "Fabbro Maniscalco" e la "Donna al setaccio".Altre scene sono quella della "Famiglia" con una donna e i suoi bambini, quella dei "Pescatori" e l'angolo riservato alle "Lavandaie".
 
Sono ricostruzioni che vanno a comporre una sorta di "teatro dei mestieri e delle scene di vita" che proietta il pubblico nel passato e da il senso di un'intera società coinvolta nelle vicende della Passione di Cristo.
 
Organizzazione: Associazione Passio e Pro Loco Serravalle di Carda www.serravalledicarda.com - www.facebook.com/serravalledicarda
 
Informazioni:
 
Comune di Apecchio tel. 0722 989004 Luciano Granci
I.A.T. Apecchio - Serravalle di Carda
tel. (+39) 338.3394242 Massimo Cardellini
tel. (+39) 338.9847999 Andrea Perfetti
tel. (+39) 333.2511999 Mariangela Mateaggi (Pro Loco Serravalle di Carda)
Indirizzo / Luogo
Centro Storico - Apecchio
Condividi  
 
Montefeltro Sviluppo
Confturismo Marche Nord Camera di Commercio Pesaro e Urbino Montefeltro Leader
Programma di Sviluppo Rurale
Regione Marche Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Unione Europea
Copyright © 2018 - Powered by mediastudio / studio diametro
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY.
Cliccando sul pulsante acconsenti all’uso dei cookie.