città da visitare
Sassocorvaro

Sassocorvaro si erge su di uno sperone roccioso sulla vallata del fiume Foglia. Non sono chiare le sue origini, ma sappiamo che in epoca rinascimentale fu governata dai Brancaleoni e dai Malatesta. Nel 1475, proprio per sottrarla alle insidie dei Malatesta, Ottaviano degli Ubaldini, comandato da Federico da Montefeltro, vi fece costruire la Rocca Ubaldinesca, uno dei massimi capolavori dell'architettura militare italiana incaricando l'architetto Francesco Di Giorgio Martini.

La rocca, giunta a noi in perfette condizioni, rappresenta una fortificazione militare costruita su fabbricati preesistenti, tra i quali il torrione, che fu conservato e inserito nella facciata del cortile d'onore. La pianta è organizzata intorno ad un piccolo cortile interno e si distingue per la forma a tartaruga, un caratteristico zoomorfismo che si ricollega alle ricerche di Francesco di Giorgio circa l'antropomorfismo nell'architettura. Nelle sue stanze, durante l’ultima guerra mondiale, il Soprintendente di Urbino Pasquale Rotondi vi nascose importantissimi capolavori dell'arte italiana. Almeno 6500 opere rimasero nascoste nella rocca, in un’operazione detta Salvataggio, che rimase segreta fino al 1984.

 

Indirizzo / Luogo
Vallata del Foglia - Sassocorvaro
Condividi  
 
Montefeltro Sviluppo
Confturismo Marche Nord Camera di Commercio Pesaro e Urbino Montefeltro Leader
Programma di Sviluppo Rurale
Regione Marche Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Unione Europea
Copyright © 2018 - Powered by mediastudio / studio diametro
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY.
Cliccando sul pulsante acconsenti all’uso dei cookie.